ROUND 2 – CERVIA


ROUND 2 – CERVIA 08/04/2018

Link: Risultati della Gara

Le Finali, incerte ed entusiasmanti, hanno decretato i nuovi vincitori: Francesco Ruga (125), Roberto Baroni (Senior), Andrea Calabrese (60) e Mattia Moretti (100).

Nella 60, Andrea Calabrese conquista la prima affermazione in Easykart, con un margine di 81 millesimi su Andrea Pirovano e 268 su Filippo Massa terzo. Andrea: "Sono contentissimo di questa vittoria perché me la sono sudata e faccio i complimenti a Pirovano per aver fatto una bella gara."

Categoria: 60cc Easykart

Qualifiche subito nel segno dei colori bianco-nero-blu con il terzetto Calabrese-Massa-Leopardi che precedono nell’ordine il nero-feroce di Pirovano tutti racchiusi in 78 millesimi di secondo. Solo decimo il capoclassifica Santini.

Nella heat di qualificazione sembra proporsi la proprietà commutativa dei compagni di squadra visto che è Leopardi a passare primo sotto la bandiera scacchi precedendo Calabrese (autore del giro veloce) e Massa accodati all’efficace Pirovano. Moretto e Astone seguono poco distanziati mentre Simone Principalli, Santini e Barbaglia sono a circa quattro secondi. Heat sfortunata per Fabiano Carrieri e Michael Villa che si fermano dopo 3 degli 11 giri.

La finale ripete la sfida 3 contro uno tra il feroce Piro Piro ed i portacolori della MLG Calabrese-Massa-Leopardi che vanno al comando allo spegnimento del semaforo con il brianzolo che fatica a tenere il loro passo nei primi giri. Poi la mancata collaborazione tra Calabrese, Leopardi e Massa permette il riavvicinamento del loro inseguitore che entrando deciso alla “staccata” non riesce ad evitare il contatto con Leopardi che va in testa coda ma riparte dietro ad Astone. Nel primo giro un episodio analogo alla seconda della esse mette fuori Principalli e Dylan Turri mentre Villa si ritira bel corso del sesto passaggio. Tornando alle prime posizioni è Calabrese che detiene il comando della gara con una disinvoltura sufficiente a rendere innocua ogni residua minacciosa velleità da parte dell’autore del giro veloce, Pirovano, che chiude così secondo alle spalle di Calabrese ma davanti a Massa con Leopardi che riesce a recuperare il quarto posto precedendo Astone, Santini e Rechenmacher. Con il risultato di oggi Pirovano scalza dalla prima riga del tabellone di classifica Santini che rimane secondo a precedere Andrea Calabrese al suo primo successo stagionale.