Andrea Calabrese arriva quinto (per un problema elettrico) a Castelletto ed è sempre al comando del Trofeo.

A soli 12 anni il campioncino si ispira a Vettel e sogna un futuro nel mondo dei motori.